Se almeno riuscissi …

Se almeno riuscissi a mettere per iscritto e a bloccare il corso dei miei sensi e del mio cuore…se la scrittura potesse curare questo mio intenerimento, questa perdita di razionalità, questo accecamento.
Lassù nel cielo sicuramente qualcuno mi comprende, ma qui giù si tratta di incontrare un miracolo, la grazia dell’indifferenza, dell’annullamento delle passioni…
Scriverò e forse distanzierò lui e i miei pensieri, li farò appartenere a qualcun altro, ad un altro lui, ad un’altra me, e finalmente tutta questa mia vicenda interiore sembrerà quasi ridicola e lontana, diventerà solo la trama di un romanzo che poi scivola via, mentre ne restano immagini, odori, suoni e non più palpitazioni…


6 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento