(questo post non ha titolo)

Sveglia da 5 ore.
Uscita di casa alle 6.00. Buio pesto e nervi tesi. Pioggia.
Ho camminato. Ricordo il percorso? Vagamente. Dovevo stancarmi per non implodere, definitivamente.
Camminare nell’illusione di arrivare da qualche parte.
Camminare rabbiosamente perchè nessun luogo è abbastanza lontano.
Camminare e vedere l’alba baluginare con la meraviglia negli occhi, come se non l’avessi mai vista prima.
Come se l’alba ti permettesse di iniziare ogni giorno da capo.
Tutto da capo…













8 commenti

  1. if

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento