(questo post non ha titolo)

Ho riso tanto.
Persone nuove, ruspanti nei gesti e nel linguaggio. Percepisco autenticità e accoglienza. Non mi sento l’elemento disturbante e mi rilasso fin da subito.
Io ho sempre il cruccio di non riuscire a comunicare alle persone che voglio solo compagnia, che mi basta intuire di essere gradita per gioirne intimamente.
E’ difficile che accada. Non sono brava ad abbassare le difese anche quando non ho motivo di difendermi.
Sia come sia ho avuto la fortuna di incontrare persone che hanno intravisto del buono in me. E, anche se non ho l’ardire di farlo a parole, li ringrazio silenziosamente da dietro quei vetri che sono i miei occhi prima di congedarmi.
Torno a casa guidando piano, chiedendomi chi, da lì a poche ore, percorrerà la medesima strada…
Ascolto l’ultimo CD di Norah Jones, brodo caldo per l’anima.
Quando mi corico nel letto mi dico sì, era ora: una serata che mi ha distratto e, sorprendentemente, riscaldato [in che stato pietoso sono se mi basta questo..?]
Poche ore dopo mi sveglio in preda alla tachicardia.
Ho i palmi delle mani segnati da lunette rosse e le dita indolenzite.
Accendo la luce, bevo un sorso d’acqua. La serata appena trascorsa pare lontana secoli.
Stramaledetti incubi.




L’assenza


Sarai distante o sarai vicino
sarai più vecchio o più ragazzino
starai contento o proverai dolore
starai più al freddo o starai più al sole
Conosco un posto dove puoi tornare
conosco un cuore dove attraccare
Se chiamo forte potrai sentire
se credi agli occhi potrai vedere
c’è un desiderio da attraversare
e un magro sogno da decifrare
Conosco un posto dove puoi tornare
conosco un cuore dove attraccare
Piovono petali di girasole
sulla ferocia dell’assenza

la solitudine non ha odore
ed il coraggio è un’antica danza
Tu segui i passi di questo aspettare
tu segui il senso del tuo cercare
C’è solo un posto dove puoi tornare
c’è solo un cuore dove puoi stare


[Fiorella Mannoia]


































7 commenti

  1. if

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento