(questo post non ha titolo)

Passano i giorni.
Giorni passati, non vissuti.
Ma forse c’è bisogno anche di questo per anestetizzarsi e andare avanti.
Ogni tanto però, inopinatamente, fa capolino la voglia di essere sbattuta contro un muro da un’emozione degna di essere chiamata tale…
Sperarci senza ritegno è tutto ciò che posso fare.









15 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento