(questo post non ha titolo)

Vertigini scoscese
dove la mente si aggrappa spingono
all’abisso del volere.
Tremo al pensiero ma resto.
Incontro la sua idea dentro me.
La fisso ma non afferro gli incerti contorni.
Esacerbata ammutolisco.
Metonimia nascosta dei miei gesti – eucaristico dono.
Lacera la lama dell’ambiguo esporsi.










14 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento