(questo post non ha titolo)

Il cielo indaco del mattino mi piove addosso.
Sento i miei passi che portano lontano da me e tremo.
Le mani nelle mani a riprova che ci sono.
Che non mi smaterializzo ad ogni espirazione.
Non basta.





12 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento