(questo post non ha titolo)

Dentro di me, sono un groviglio di risposte. Ognuna esige una domanda, l’unica giusta. Ma io non conosco le domande.
Aspetto con inquietudine, con paura, con desiderio, colui che me le sappia rivolgere, una dopo l’altra, con precisione.
Così da poter rispondere e, finalmente, potermi liberare. Lasciandomi catturare.








24 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento