Archivio per 2004 | Pagina di archivio annuale

(questo post non ha titolo)

Ho riso tanto. Persone nuove, ruspanti nei gesti e nel linguaggio. Percepisco autenticità e accoglienza. Non mi sento l’elemento disturbante e mi rilasso fin da subito.Io ho sempre il cruccio di non riuscire a comunicare alle persone che voglio solo compagnia, che mi basta intuire di essere gradita per gioirne intimamente.E’ difficile che accada. Non […]

Dal momento che sono…

Dal momento che sono consapevolmente masochista (o, forse, solo speranzosa di imbattermi in un miracolo) stasera “bisso”.Il locale questa volta è un ristorante, cambia la gente e la prospettiva del puro divertimento.Rilancio. O perdo tutto o riscatto il week end…

(questo post non ha titolo)

Ebbene sì!Le mie previsioni di ieri sera erano sbagliate.Sono stata troppo ottimista. Era peggio.Non ho potuto nemmeno addormentarmi su un trespolo al bancone del bar semplicemente perchè non c’era un solo, maledetto, trespolo libero…. [La prossima volta pretenderò di andare in un locale in cui i manichini ed i cartellini del prezzo attaccati agli abiti […]

Mi hanno prospettato…

Mi hanno prospettato una serata “tutto divertimento“…Ore piccole, bella gente, posto sofisticato, ingressi selezionati. Mi addormenterò su un trespolo al bancone del bar, garantito.

[Domanda malsana del…

[Domanda malsana del venerdì pomeriggio] Cosa arriva di me a chi mi legge?

no title

Il dolore manca di s…

Il dolore manca di sfumatura perchè le parole del dolore sono nette e prolisse, come il silenzio di tomba che suscita.Esso è rotondo come la terra, senza spigoli sfuggenti a cui aggrapparti, è una forma di compiutezza arcadica in cui dall’animale salta fuori lo stesso uomo vitale e retorico, doloroso e trito come una madre […]

(questo post non ha titolo)

Accidenti!!!20.000 ingressi sul groppone e sono un fiore…[Grazie]

(questo post non ha titolo)

Giorni frenetici.Poco tempo per pensare.Meglio.Fare. Fare. Fare.Senza pensare.Ed intanto il momento in cuiguarderò quegli occhie sorriderò, cattiva,è sempre più vicino… [Il dolore trasfigura]

Le magnolie del giar…

Le magnolie del giardino che attraverso avviandomi al centro cittadino stanno per sbocciare.Sono uno splendore quando ostentano i loro petali carnosi e lattei, screziati di rosa.Mi riscopro ad osservarle ogni giorno, ad ogni passaggio, con occhi indagatori.Nell’attesa.Sotto una di quelle nodose magnolie, tra l’erba tenera di inizio primavera, trovai, più di vent’anni fa, un piccolo […]

Guai alla farfalla c…

Guai alla farfalla che rinnega o rimuove il verme, di cui è perfetta sovrastruttura, per fare le moine alla concupiscenza di una rete: viene infilzata a uno spillo e subito messa in cornice sottovetro -le si fa un monumento da viva.  

no title

Sono riuscita ad usc…

Sono riuscita ad uscire dal cinema con le mie gambe, tranquilli.Ma per il rotto della cuffia.Un film fatto bene. Meno bello del libro ma è così per quasi tutti i film.L’impatto visivo, le immagini, gli scarni dialoghi sono un pugno nello stomaco.La forza di Italia, il suo sacrificio salvifico posseggono qualcosa di angelicato.Qualcosa che appartiene […]

Questa sera gioco d’…

Questa sera gioco d’azzardo.Vado a vedere il film di Castellitto “Non ti muovere” nella speranza di uscire viva dal cinema…

Leggo di chi sta ben…

Leggo di chi sta bene.Leggo di chi esce, si diverte e riceve una carezza gentile.Leggo di chi ha negli occhi la vita.Leggo di tanti, fortunatamente, che costruiscono, camminano, giocano.Leggo di chi non ha paura d’essere abbracciato.Di chi apre un portone quando gli si chiude una porta in faccia.Leggo di chi ce la fa.Di chi non […]

[ Io vorrei ] Io vo…

[ Io vorrei ] Io vorrei, superato ogni tremoregiungere alla bellezza che m’incalza,dalla rovina del silenzio, fonda,togliere la misura della vocee cantare all’unisono coi suoni;stamparmi nelle palme ogni vigorein crescita perenne e modulareun attento confine con le coseov’io possa con esse colloquiaredifesa sempre da incipienti caos.Vorrei abitare nel segreto cuorecentro d’ogni più puro movimento,animare di […]

no title

Sto imparando a guar…

Sto imparando a guardare le persone, gli accadimenti, gli entusiasmi e i dolori del mio passato recente nella giusta prospettiva.Non più falsati dalla bugìa. Nudi e crudi.E, stranamente, ringrazio di poterlo fare. La verità è libertà.

A proposito di innoc…

A proposito di innocenza… Questa sera avrò l’opportunità di fissare attentamente due occhi che di innocenza han sempre fatto vanto e che io so non essere più in grado di poterlo fare.Parlerò, accennerò un sorriso, berrò un gin tonic con fastidiosissima flemma e aspetterò che si arrivi alle fatidiche parole “Io lo sapevo ma…”Ho proprio […]

(questo post non ha titolo)

[ Inizio ad avere una particolare avversione per l’innocenza… ]