(questo post non ha titolo)

Termino l’ennesima telefonata fiume con C.
Telefonata in cui si lamenta della sua storia d’amore. Storia d’amore extraconiugale, manco a dirlo.
Ché d’amore in relazione a suo marito non se n’è mai parlato.
Mi sento sgranare nell’orecchio il solito rosario dei lamenti e delle insoddisfazioni.
Lui è grande a letto ma è poco empatico. L’altro è coccoloso pucci-pucci ma ha poco polso. Lei vorrebbe fonderli in uno stampo unico ed irripetibile che dia corpo all’uomo dei suoi sogni.
Io mi sto lasciando ipnotizzare dallo screen saver animato del pc mentre la ascolto distrattamente e mugugno ad ogni sua pausa.
"Capisci [Cris]? Io non sopporto più questa situazione. Mi logora. Devo trovare la mia felicità ma così rischio l’esaurimento!!"
"Certo, cara, sta diventando una questione di male minore. Ti scopi due uomini e rischi l’esaurimento o scegli la coerenza sentimentale e ti riduci come me?"
In effetti è un gran bel dilemma…

12 commenti

  1. utente anonimo

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento