(questo post non ha titolo)

Avevo giusto bisogno di una riacutizzazione della cheratite interstiziale che mi tormenta, ad intervalli regolari, da anni.
Oh sì, mi mancava un occhio gonfio come un mandarino, lacrimante, fotosensibile e spruzzato da mille venuzze scarlatte.
Da irrorare con colliri a base cortisonica e coprire con una garza sterile, pudìca.
Aspettavo, impaziente, una botta di vita.
Ed invece eccola, puntuale. Una botta di sfiga.
Che non riesco nemmeno a guardare chiaramente in faccia. 

21 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento