(questo post non ha titolo)

Spogliata del mio realismo, del mio pragmatismo, del mio cinismo.
Non penso ad altro che al pericolo –salvifico– di abbandonarmi.
Lo bramo e lo temo.
Mollemente sospesa sopra un vellutato abisso sensoriale.
Pronto a deflagrare.

[ maledetta primavera! ]

15 commenti

  1. yae

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento