(questo post non ha titolo)

Andare. Restando.
L’aria trasale, illimpidita.
La voce parla ma non ha parole.
Ripiegata nel mio silenzio.
Mi rassegno all’eco morbida di questo abisso.
Un asfodelo nel petto.

20 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento