(questo post non ha titolo)

Un’incalcolabile forza delle abitudini mi trascina alla deriva dell’ennesimo giorno.
Scardinare tempi. E modi. E luoghi. E rituali.
Inibire la soglia di attenzione.
Muoversi distrattamente per sentirsi sorprendere. Come dal flash di una macchina fotografica.
Lo stupore.
Già.

6 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento