Archivio per settembre 2005 | Pagina di archivio mensile

(questo post non ha titolo)

Non provo delusione per i miei misteri. Li assedio, impotente. Mi concedo al loro palpitare nascosto. Nel buio delle pupille porto l’ansia della dissoluzione. Dell’attesa.

(questo post non ha titolo)

Sono stata traghettata -dalla mia solita buona dose di rogna- dall’accidia all’attacco di un virus gastroenterico sfibrante. Che si è presentato sulla soglia del week end in cui avevo stabilito di andare a vedere la più vasta e importante mostra antologica, mai realizzata, dedicata ad Antonio Ligabue, a Reggio Emilia. Mostra alla quale sarebbe succeduta […]

(questo post non ha titolo)

Ho un prolasso di accidia, oggi.

(questo post non ha titolo)

Ogni accadimento mi vibra nel corpo come piccoli aghi di vetro. Pronti a spezzarsi. I fatti sono solo uno strappo al vestito. La freccia muta che indica il fondo delle cose. Un fiume che secca e lascia vedere il letto nudo. Parole severe galleggiano nel mio mare immobile. Ma una pulsione cresce, caparbia, sotto questa terra asfissiata. […]