(questo post non ha titolo)

Ho frapposto troppi impedimenti al mio dischiudermi.
Corolle di insopportabile esitazione. Fumosa.
Trucioli di arroganza. Sale gorgogliando un comico orgoglio.
Il tempo trascorre veloce ruotando intorno alla mia smania di muovermi.
Però.
La sua immagine si incunea nel cervello con parole capaci.
Ed io, incapace di camminare se non sul limitare del sentiero.
Il colpo non cade.
Che ci faccio io, qui?

 

6 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento