(questo post non ha titolo)

Ci sto provando. Oppongo a questa voragine che mi sta fagocitando tutta la razionalità ed il buon senso di cui sono capace. Tutto l’orgoglio, il fatalismo, la privazione che mi definiscono.
Ma la cassa toracica vibra, impetuosa. Sono sommersa da ondate di assoluta smania. Insostenibile.
Ci sto provando. Ma permane una voce, su tutte. Quella che mi incita a sfidarmi. E conquistare
Non mi riconosco. La direzione verso cui barcollo non è quella verso cui mi ero riproposta di incamminarmi.
Il talento della persuasione io non l’ho mai posseduto. Ma.
Dimenticare le regole ed i percorsi obbligati che mi sostengono nei rapporti con gli altri. Cavalcando l’eccezione.
Potrebbe lasciarmi scoprire volubile. E non sarebbe il peggiore dei mali imparare a suscitare incertezze.

7 commenti

  1. if

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento