(questo post non ha titolo)

Addento l’aria molle.
Inturgidendo nei brividi.
Questo è l’esodo delle prudenze.
Sono sazia della mia testa.
E di misurare la vita con cucchiaini da caffè.
In un attimo c’è tempo.
Per decisioni e revisioni che l’attimo dopo ribalterà.
Mai più la sete amara dell’attesa. In nome di.
Solo flussi di edonismo.
Uterino impulsivo proponimento.

14 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento