(questo post non ha titolo)

Cercami adesso che imbastisco accordi.
Che non ho più niente da dire, ma
voglio parlare lo stesso.
– meglio la tristezza dell’oblìo –
Una grassa colomba s’appollaia, al riparo dalla pioggia.
Cercami adesso.
Perchè è adesso che ho bisogno di farmi trovare.
Sorteggiami.
Come la pagina di un libro che non sai se acquistare.
E a cui ti affidi.
Cercami, adesso.

9 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento