(questo post non ha titolo)

Nell’intimità. Già. Però.
Sono la contabile di me stessa. 
Mi tengo per mano e non mi lascio andare.
Dietro quella porta che apro di rado.
Fuori dai margini di quegli sguardi aguzzi.
Coraggiosa e folle. Basterebbe esserlo.
Insegnami ad essere sconsiderata, quando arriverai.
Una dose di delirio è essenziale.
Vivere con talento. Debordando copiosamente.
E’ una giornata meravigliosa per incontrarsi.

 

12 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento