(questo post non ha titolo)

Dunque.
Un buonsenso diverso, vero e profondo, si sta facendo strada dentro me dal seminterrato in cui esilio le cose che non voglio sapere che so. Antepongo una morale tutta mia ad ogni cosa, perfino al piacere. Dovrebbe essere penalmente perseguibile ‘sta cosa.
Questa volta ascolto una domanda neutra, spassionata, sinceramente interessata ad avere una risposta.
Se hai passato la trentina e sei sola e gli uomini ti piacciono tanto quanto il cioccolato ai bambini poveri e vai sempre in bianco, anzi, non ti metti nemmeno in gioco per scongiurare la remota ipotesi di andarci, in bianco. Dicevo, se le cose stanno così, a cosa accidenti pensi quando dici no?
Alla dignità, mi rispondo.

…E mi mando in culo da sola.

29 commenti

  1. pi3

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento