(questo post non ha titolo)

"Tu sei come un’abitazione spaziosa con un’unica, esile sedia. Quella sedia sta nel mezzo della stanza e aspetta. Ha tutto il tempo che le serve. Il vuoto è pazienza infinita. Il vuoto è aspettativa di pienezza.
La disperazione canta piano come il pettirosso, l’uccellino che cinguetta perfino a novembre, prima che cada la neve "

                                                                                                                                                                        A. Zagajewski

Il tempo che mi serve è il tempo che posso concedermi?

20 commenti

  1. Anonimo

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento