(questo post non ha titolo)

Il silenzio è un luogo scomodo
come una terra ipotecata.
La parola fa quel che può.
Sentierino che s’arrampica, tremando
e che non vede la cima.
Eppure s’offre -soffre-
con la chimera di accucciarsi
su quella cima.

25 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento