Degli aggiornamenti

Mi sono presa un momento per rifiatare e il momento s’è moltiplicato diventando ore, giorni, settimane.
La verità è che respirare non è così fracile come sembra. E’ automatico ma non facile, spesso faticoso e superficiale.
Ho scoperto la sensazione di quando ci si guarda a lungo e la sensazione sembra risiedere fuori da te che ti guardi.
Testato qualche atteggiamento svampito, un paio di ridicoli ma soddisfacenti vizi, spuntato i capelli.
Altro non saprei dire.
Altro deve ancora venire.

27 commenti

  1. utente anonimo
  2. utente anonimo

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento